CAPTCHA_LAB

Dimostra di non essere un Robot!

PREMESSA
Uno degli strumenti più efficaci per prevenire il diffondersi di comportamenti irresponsabili e dannosi come il cyberbullismo è l’educazione emotiva. Riconoscere le proprie e le altrui emozioni, entrare in empatia con gli altri. Sviluppare una sensibilità verso gli altri.
OBIETTIVI
Stimolare nei bambini una riflessione: cos’è che ci rende umani? In che cosa tutti noi siamo preziosi?
Toccare con mano l’empatia, vivendola attraverso un’esperienza concreta.
Far comprendere quanto sia importante il contatto umano, che può essere fuorviato se passa attraverso lo schermo di uno smartphone o di un computer.
SVOLGIMENTO / SINOSSI
I bambini trovano entrando uno scienziato alle prese con un robot. Il robot è in tutto e per tutto uguale ad un essere umano, ma non è come un essere umano. Non si comporta come tale. Cosa gli manca?

Saranno i bambini ad insegnarlo allo scienziato: saranno loro a provare ad insegnare al robot le emozioni, la fantasia, l’immaginazione. Con pessimi risultati: il robot è pur sempre un robot. Il risultato è esilarante e rende evidente quanto sia bello non essere dei robot!
Infine, un colpo di scena. Un finale a sorpresa, che fa provare in modo molto concreto cosa sia l’empatia.

Nella seconda parte dell’attività, tutto quello che è successo viene discusso ed analizzato con gli attori, i bambini e gli insegnanti.

DETTAGLI PRATICI
Numero di incontri: da 1 a 4
Durata: 90 minuti
N. partecipanti: massimo 50 (due classi)
Rivolto a: scuole primarie (3-4-5° classe) e scuole secondarie (1° classe)
PER EVENTUALI DOMANDE O RICHIESTE, CONTATTACI:

6 + 1 =