Laboratori per le Scuole

Attività didattiche ed educative, che sfruttano la fascinazione per le nuove tecnologie con la potenza del contatto umano e delle esperienze da vivere in prima persona, attraverso il teatro.

Incontri che sono allo stesso tempo spettacoli, animazioni ludiche e laboratori didattici.

 

EDUTAINMENT

Ovvero, “Education + Entertainment”: Educazione ed Intrattenimento.

Le esperienze che coinvolgono emotivamente e che divertono sono quelle che rimangono più impresse. Per questo cerchiamo sempre nuove formule per stupire, emozionare, divertire parlando di temi importanti e fondanti per il vivere nella società.

progetto PETER PAD

CAPTCHA_LAB
Dimostra di non essere un Robot!

Qual è la differenza tra un robot umanoide ed un essere umano? Saranno proprio i bambini a spiegarlo al povero scienziato (Paolo Arlenghi) che non riesce a far diventare veramente umano il suo nuovo androide (interpretato dall’attore e mimo Matteo Cionini): In un incontro teatrale ludico e coinvolgente, saranno loro a scoprire cosa sono emozioni, fantasia, immaginazione e sperimenteranno l’importanza dell’empatia.

TEMI: Empatia, Social Network,  Educazione Emotiva
DESTINATARI: Scuole Primarie
DURATA: 1 incontro di un’ora e mezzo

progetto PETER PAD

INTERFACCE
Sicuro di sapere chi c’è dall’altra parte?

Incontro esperienziale di teatro e nuove tecnologie. I partecipanti sperimentano le differenze tra il relazionarsi dal vivo e online, sorprendendosi alla domanda: sei proprio sicuro che la persona con cui stai chattando sia proprio chi dice di essere?
Un’esperienza ludica ma anche molto impattante, con un “colpo di scena” finale che fa molto riflettere.

TEMI: furto di identità, adescamenti online,  cyberbullismo, violenza online, privacy. DESTINATARI: Scuole Secondarie I° Grado
DURATA: 1 incontro di due ore e mezzo

NOVITA’

HAI PRESENTE IL FUTURO?
Scopri come cambiare il mondo

Due viaggiatori del tempo (i VisibiLords) cercano di rimettere a posto un futuro in rovina.
Le leggi dello spazio-tempo impediscono loro di agire direttamente nel passato, ma possono
suggerire ai bambini un modo per pensare e progettare un futuro diverso utilizzando il “Backward From The Future Thinking”, ossia pensare a ritroso partendo dal futuro. In questo modo saranno loro a trovare le soluzioni.

TEMI: Responsabilità ambientale, impegno personale, energie rinnovabili, futuro del mondo.
DESTINATARI: Scuole Primarie
DURATA: 1 incontro di due ore